Per gli avversari è un duro da sconfiggere, con cui spesso e volentieri si arriva a discutere se non a litigare, ma i compagni di squadra come vedono Zlatan Ibrahimovic? Lo svedese sa essere un vero e proprio ‘fratello maggiore’ per i colleghi di spogliatoio, specie oggi che -a quasi 40 anni- ha acquisito una maturità calcistica tale da poter ‘fare da chioccia’ ai giovani. Ma la ricerca di un filo diretto tra Ibra con alcuni compagni è stata una costante della sua carriera: scopriamo insieme chi sono i ‘pupilli’ di Zlatan nelle varie squadre in cui ha giocato…



I pupilli di Ibra

  • MAXWELL
    In origine fu…Maxwell! Il brasiliano, anche lui assistito da Mino Raiola, ha seguito come un’ombra la carriera di Zlatan, giocando sempre nelle stesse squadre del suo ben più quotato amico. Che, tra Ajax, Inter, Barcellona e infine PSG, gli ha fatto collezionare qualcosa come 37 titoli! Mica male avere un amico come Ibra!

  • MARCO VERRATTI
    A Parigi fu Marco Verratti il prescelto di Ibra: il giovane italiano, catapultato in Francia direttamente dalla serie B vinta col Pescara e preso da Zlatan sotto la propria ala. Consigli calcistici, ma anche tante risate fuori dal campo: Verratti ha trovato in Ibra un grande amico!

  • ANTONIO NOCERINO
    Nella sua prima esperienza al Milan, Zlatan costruì un’intesa speciale con Antonio Nocerino che, grazie agli assist dello svedese, da centrocampista difensivo si trasformò in goleador, sfondando addirittura la doppia cifra nella stagione di grazia 2011/12.

  • RAFAEL LEAO
    Una volta tornato al Milan, Ibra ha fatto da chioccia ai tanti giovani presenti nella rosa rossonera. Ma un’attenzione particolare l’ha dedicata, fin dai primi giorni, a Rafael Leao, talento portoghese che ha letteralmente ‘svoltato’ dopo l’incontro con il suo Maestro!

  • DEJAN KULUSEVSKI
    L’ufficialità del suo ritorno in Nazionale ancora non c’è ma, per portarsi avanti, Ibra ha già criticato il c.t. per aver più volte escluso dalla formazione titolare Dejan Kulusevski, talento svedese nel quale si rivede per le origini balcaniche e per i lampi di classe purissima!