Non c’è pace per Solskjaer: la clamorosa sconfitta dello United per mano del Basksehir ha esposto il tecnico norvegese alle aspre critiche dei suoi ex compagni di squadra, che mettono a nudo i punti deboli dei Red Devils…

Roba da oratorio!

Ci va giù duro Paul Scholes, che definisce imbarazzante il modo di difendere della squadra di Solskjaer, ridicolizzata da un avversario tutt’altro che irresistibile come il Basaksehir:

È roba da ragazzini di 10 anni…un qualcosa di davvero imbarazzante. Capisco che possa succedere se è l’ultimo minuto, ma ne erano passati sì e no dieci. È una cosa incomprensibile, come si fa a non lasciare nessuno a protezione della porta?

Caccia al colpevole

Alle critiche di Scholes si aggiungono quelle di Rio Ferdinand, che rincara la dose ed individua in Martial una delle tante note stonate di questo United:

Spero che nello spogliatoio qualcuno stia dando di matto e si stia cercando il colpevole. Martial? Ogni volta che lo vedevo camminava in campo. Ma lo sa che per segnare bisogna muoversi?