Zlatan Ibrahimovic prende carta e penna e improvvisa la sua personalissima top 11. Solo che, a differenza delle normali formazioni compilate per gioco da tifosi e addetti ai lavori, nella squadra tipo di Ibra cambiano i ruoli ma non…gli interpreti! Non c’è infatti spazio per campioni del calibro di Messi o Neymar ma solo per…Ibra! Un undici piuttosto monotono, a dire il vero, composto da ben 11 Ibra, in tutti i ruoli possibili dentro e fuori dal campo. Già, perchè Ibra, di questa immaginaria top 11, non è soltanto onnipresente giocatore, ma anche allenatore e…arbitro! Ah, quasi dimenticavamo il nome di questo club ricco di talento ma anche di esperienza: si chiama Ibra Fc. Un nome decisamente indimenticabile…

“Più forte oggi di 10 anni fa”

Del resto, con i suoi 10 gol in 6 presenze di campionato, non si può dire che Ibra non abbia fatto la differenza in questo avvio di stagione del Milan. Tanto che il suo amico ed ex compagno Ringhio Gattuso, attuale allenatore del Napoli, ha commentato così il recente stato di forma dello svedese:

Il Milan crede fortemente in Ibrahimovic, tutto ciò che fanno i compagni di Ibra lo fanno al 100%. È più forte adesso che 10-12 anni fa, ve lo posso assicurare.

E allora forse ha proprio ragione Ibra quando dice che in campo vorrebbe vedere 11 Zlatan: i tifosi rossoneri sarebbero senz’altro d’accordo


Copy: Nik91