Tanto per cambiare, LeBron James è finito sotto i riflettori. In campo, con l’ennesima tripla doppia della sua carriera (28 punti, 14 rimbalzi e 12 assist) ha mandato al tappeto, dopo un overtime, OKC (119-112 il finale). Poi ha scatenato la curiosità di tutti, parlando del suo futuro…

Quando abdicherà King James?

LBJ sta disputando la sua 18esima stagione in NBA. Avendo 36 anni, significa che metà della sua esistenza l’ha trascorsa giocato nella lega di basket più prestigiosa e seguita al mondo. In tanti si chiedono quando deciderà di farsi da parte, lasciando il trono a qualcun altro (auguri a chi dovrà sobbarcarsio la pesante eredità di King James). Nel post match della sfida con OKC, il Re ha parlato del suo futuro, senza però fare tanta chiarezza…

Non so per quanto tempo giocherò. Non so quanto ancora potrò dare al gioco. Per come mi sento adesso, non penso a cosa accadrà dopo. Non ho una data in mento. Non ho un’idea del tipo: ‘OK, voglio giocare fino questa età…’. Sarà il gioco a farmi sapere quando sarà il momento di dire basta…

Ancora tanti obiettivi…

Prima di passare il testimone, LeBron James ha ancora tanti obiettivi da perseguire. In primis, vuole continuare ad aumentare il numero di anelli NBA vinti (al momento siamo a quattro). E, per vincere altri titoli, i LA Lakers sanno che non possono fare a meno del loro condottiero… Ci sono ancora diversi record da raggiungere, come quello di miglior marcatore della storia dell’NBA, primato nelle mani di Kareem Abdul-Jabbar. Poi c’è anche da guidare l’NBA verso un futuro sempre più roseo, sia a livello economico che di valori in campo e fuori dal campo. Insomma, difficile pensare ad un’NBA senza l’inimitabile King James…