Difficile lasciare senza parole uno che la battuta pronta ce l’ha sempre. Eppure i tifosi della Roma sono riusciti a lasciare a bocca aperta persino un uomo di calcio come José Mourinho. Tutto merito della sciarpata iniziale sulle note di “Roma Roma Roma” di Antonello Venditti: uno spettacolo che non ha lasciato insensibile nemmeno lo Special One



“Che emozione!”

Buona la prima per la Roma di Mou, vincente 3-1 sulla Fiorentina all’esordio in campionato. Una vittoria resa unica anche dal ritorno sugli spalti dei tifosi giallorossi, un vero e proprio fattore. Parola di Special One:

È un peccato che quando la gente canti l’inno i giocatori non siano ancora in campo, perché penso che ci sarebbe più emozione per i ragazzi. Io ero in panchina ad aspettare ed è stato veramente bellissimo. Lo sapevo già da avversario, immaginate adesso che sono sulla panchina della Roma

Nonostante la vittoria, Mou trova comunque lo spunto per riflettere e provare a migliorare in vista dei prossimi impegni dei giallorossi:

Devo fare i complimenti a Italiano e alla sua Fiorentina. Noi invece non abbiamo giocato bene come avrei voluto: lo spirito e l’organizzazione difensiva sono miei, la fase di possesso ancora no.