Si erano già punzecchiati ad inizio Europeo, quando tutti consideravano la Francia come una delle grandi favorite per la vittoria finale. Ora che la Nazionale di Didier Deschamps è uscita di scena, in seguito alla sconfitta ai rigori contro l’Austria, José Mourinho passa alla cassa: era stato lui il primo a parare di fallimento in caso di precoce uscita di scena da parte dei Blues, con tanto di risposta piccata di Deschamps che -rendendogli pan per focaccia- aveva commentato un altro grande flop, quello del ‘suo’ Tottenham dagli ingaggi a sei zeri…



“La Francia? Si è divertita troppo!”

Alla base della sconfitta della Francia c’è, secondo Mou, un errore di Deschamps. Del resto, dopo il botta e risposta delle scorse settimane, in effetti, non poteva essere altrimenti. Queste le parole dello Special One ai microfoni dell’emittente radiofonica “Talksport”:

Penso che la Francia si sia divertita un po’ troppo durante la partita. Puoi divertirti dopo, ma non durante. Hanno commesso un errore. Quando si gioca a una partita in cui è possibile andare ai tempi supplementari, bisogna davvero stare molto attenti alle modifiche che si apportano. Togliere all’89/o Griezmann, uno dei migliori giocatori che ha fatto la differenza, per Sissoko può andar bene in una partita da tre punti senza tempi supplementari. Ma quando c’è la prospettiva di un’estensione, è una scommessa enorme

Una scommessa che, per quanto riguarda la Francia di Deschamps, evidentemente non ha pagato…