All’indomani delle dichiarazioni su un possibile futuro l’approdo di Messi all’Inter, Massimo Moratti smentisce sè stesso:

Messi? Ho sempre parlato solo da tifoso, mi è sempre piaciuto e da presidente l’ho sempre seguito, ma non ne ho mai discusso con l’attuale proprietà. Io non comando più nel club.

Coppia d’assi

Sognare non costa nulla e l’ex patron interista dà libero sfogo alla propria fantasia, immaginando una coppia Messi-Lautaro a guidare l’attacco nerazzurro:

Sarebbe una bomba, magia pura. Sono creativi, rapidi, puliti, giocano un calcio da strada. Vederli insieme sarebbe incredibile. Mi piace molto Lautaro, un calciatore importante che ha gol, fantasia, di quelli che non ti stanchi di vedere.