E’ Ibra che si è comprato il club svedese dell’Hammarby Fc, non è l’Hammarby Fc che si è comprato Ibra. Il chiasmo iniziale è il modo forse più efficace per sbrogliare una matassa che stava assumendo contorni decisamente grotteschi: a questo punto però si riapre il toto Ibra.
Dove giocherà l’asso svedese?

Quel post su Instagram…

Tutto è partito da un post pubblicato sul profilo Instagram di Zlatan: la maglia verde e bianca dell’Hammarby personalizzata aveva sconvolto per qualche ora radiomercato, ipotizzando quindi un futuro svedese per il centravanti.

View this post on Instagram

@hammarbyfotboll

A post shared by Zlatan Ibrahimović (@iamzlatanibrahimovic) on

Svelato l’arcano

E, invece, il mistero è stato svelato giusto ventiquattro ore dopo, con tempistiche decisamente teatrali: Zlatan Ibrahimovic ha acquisito il 50% delle quote di AEG Svezia, holding che deteneva la proprietà del club dell’Hammarby e che detiene anche il pacchetto azionario dei Los Angeles Galaxy.

Tormentone-Ibra

Tanti i club che hanno corteggiato Zlatan nelle ultime settimane: dal Milan, alla disperata ricerca di qualità ed esperienza per puntellare la rosa, al Bologna del suo grande amico Sinisa Mihajlovic, passando anche per il Napolidi un De Laurentiis “da sempre innamorato di lui” fino allo Schalke 04 che si è proposto addirittura via social. Insomma, un tormentone destinato a tenerci compagnia almeno fino almeno a metà dicembre quando, parola di Mino Raiola, Ibra scioglierà, finalmente, le sue riserve.