Con il termine anglosassone Mismatch s’intende, in gergo calcistico, un duello impari che può far pendere la bilancia in favore di una delle due squadre: in questa prima puntata della nostra rubrica, analizzeremo il possibile confronto Cristiano Ronaldo-Calabria in vista della semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Juventus e Milan

Lato debole

Se sulla corsia di sinistra il Milan spingerà forte con Theo Hernandez, costringendo Cuadrado sulla difensiva e limitando le sgroppate in avanti del colombiano, dall’altra parte, invece, i rossoneri potrebbero andare in difficoltà con Calabria che si troverà di fronte un certo Cristiano Ronaldo… Il duello tra il numero 7 juventino e il terzino destro milanista si preannuncia decisamente impari…

Amnesie e duelli aerei

Calabria ha palesato in molteplici occasioni evidenti amnesie difensive, pagate a caro prezzo dal Milan: spesso fuori posizione, si lascia infilare alle spalle, consentendo all’avversario di turno di guadagnare il fondo per il cross o di penetrante in area. Un gioco da ragazzi per uno come CR7 approfittare del suo errato posizionamento, sfruttandolo a proprio vantaggio! Anche nell’uno contro uno sembra non esserci storia: se il portoghese si trovasse nella condizione di puntarlo in velocità, difficilmente il terzino rossonero riuscirebbe a fermarlo e 9 volte su 10 verrebbe saltato come un birillo, rimanendo sul posto… A sfavore del laterale milanista gioca anche la sua scarsa abilità nei duelli aerei, fondamentale in cui invece Ronaldo eccelle!

Punto di equilibrio

Più equilibrato e incerto invece il duello tra Theo Hernandez e Cuadrado: entrambi abilissimi nella fase di spinta, dovranno preoccuparsi l’uno dell’altro, limitando le rispettive sortite offensive per non rischiare di prestare il fianco alle ripartenze dell’avversario… Chi tra i due riuscirà ad aggiudicarsi il predominio della fascia, potrebbe far pendere la bilancia in favore della propria squadra…