“Si chiama Pietro e torna indietro”. Quante volte, da bambini, abbiamo sentito questa frase riferita a oggetti o giocattoli che ci venivano prestati? Tante. Come tante sono le volte che i tifosi del Milan hanno visto i giocatori in prestito tornare alla loro casa madre una volta conclusa la propria esperienza rossonera. Scopriamo insieme la top 5 dei prestiti tornati al mittente…

1. Mario Pasalic

Oggi sta facendo le fortune dell’Atalanta di Gasperini ma, nel 2016/17, l’allora 21enne Mario Pasalic arrivò al Milan in prestito dal Chelsea e decise -con il suo calcio di rigore- la finale di Supercoppa Italiana contro la Juve.

2. Lucas Ocampos

Poca fortuna invece per Lucas Ocampos, estroso messicano arrivato in prestito dal Marsiglia a gennaio 2017 senza però riuscire a lasciare il segno. Dopo appena 12 presenze e nemmeno un gol sarà rispedito al mittente.

3. Gerard Deulofeu

Gerard Deulofeu è uno dei giocatori più apprezzati dai tifosi rossoneri negli ultimi anni: corsa, giocate di fino e una simpatia tutta spagnola gli hanno fatto guadagnare un posto speciale nei cuori degli aficionados. I suoi ottimi sei mesi in rossonero ad inizio 2017 gli valsero il ritorno al Barcellona, che poi lo cederà al Watford qualche mese dopo.

4. Gonzalo Higuain

Doveva essere il colpo di mercato per avvicinarsi alla Juventus, fu invece un fiasco clamoroso: Gonzalo Higuain lasciò il Milan dopo la finta febbre di Gedda (dove non giocò la Supercoppa) e un misero bottino di otto reti.

5. Timoué Bakayoko

Percorso inverso per Bakayoko: arrivato in sordina e tra lo scetticismo generale (giustificato anche da alcune prestazioni inguardabili ad inizio stagione) il francese ha saputo -domenica dopo domenica- ritagliarsi uno spazio importante nel Milan di Gattuso prima di un epilogo amare con tanto di vaffa… rivolto al tecnico calabrese che gli costò il mancato riscatto e il ritorno al Monaco (via Chelsea, squadra proprietaria del cartellino).

E ora Rebic?

Attenzione ora ad Ante Rebic, arrivato (in prestito in cambio di André Silva) dall’Eintracht Francoforte proprio sul gong del calciomercato. Dopo un pessimo inizio di stagione, il croato è ora il grande protagonista (insieme ad Ibrahimovic) della rinascita rossonera. Logico che il suo valore di mercato abbia subito una brusca impennata: riusciranno i rossoneri a trovare un accordo con l’Eintracht e trattenere così il vice-campione del mondo?