Messi al PSG grazie a Grealish: ecco perché…

Troppo tardi!

Se il divorzio tra Messi e il Barça si fosse consumato con qualche giorno d’anticipo, il City avrebbe mollato Grealish per ingaggiare l’argentino, beffando il PSG, ne è certo Ludovic Giuly:

Ero convinto che sarebbe andato al City. A Manchester non si aspettavano una simile opportunità e, nel frattempo, hanno acquistato Grealish per 117 milioni di euro. Se lo avessero saputo, avrebbero tenuto quei soldi per Messi. A quel punto a Leo non restava che Parigi. Per il PSG è come un dono dal cielo. A Parigi dovrebbero aprire e braccia e rendere grazie. Anche perché a Barcellona, per anni, il club è stato gestito in maniera davvero pessima. E ora sta pagando un prezzo molto alto.

Obbligati a vincere!

Con l’ingaggio di Messi, il PSG aggiunge la classica ciliegina sulla torta ad una rosa già fortissima in ogni reparto, obbligando Pochettino a vincere senza se e senza ma:

Al PSG avevano già due dei quattro migliori giocatori del mondo, ora è arrivato il  terzo. Che Neymar, Messi e Mbappé giocheranno insieme in Ligue 1 sembra incredibile. Il campionato ne beneficerà a livello internazionale. L’arrivo di Messi si rifletterà a Parigi e in tutta la Francia. Tutti parleranno solo di lui, tutti andranno allo stadio a vederlo. Farà molto bene al nostro campionato.