Beppe Marotta boccia Gabigol. Nonostante il brasiliano abbia appena vinto, da protagonista assoluto, il Doblete Copa Libertadores e Campionato con la maglia del Flamengo, l‘Inter lo mette sul mercato e pensa di realizzare una ricca plusvalenza.

“Difficile che resti”

A Gabigol non sono dunque bastati gli oltre 30 gol per convincere Antonio Conte a dargli una nuova chance in nerazzurro. E’ quanto si evince dalle parole di Marotta, direttamente da Praga dove l’Inter è stata impegnata ieri sera in Champions League:

Gabigol sta crescendo di anno in anno. A fine dicembre rientra all’Inter e valuteremo attentamente la sua collocazione. Difficilmente farà parte del nostro progetto, abbiamo qualche richiesta ma valuteremo senza fretta

Il mercato si infiamma

Facile prevedere che a gennaio, alla riapertura del mercato, si scatenerà una vera e propria asta per accaparrarsi il giovane talento carioca. Classe 1996, Gabigol ha visto lievitare il prezzo del proprio cartellino negli ultimi 12 mesi: pagato circa 30 milioni di euro al Santos nell’estate 2017, oggi il brasiliano potrebbe consentire ai nerazzurri una ricca plusvalenza. Base d’asta: 40 milioni di euro.

https://www.instagram.com/p/B5TFWsipSHK/