Mille trionfi ed un unico rimpianto per Sir Alex Ferguson nei suoi quasi trent’anni sulla panchina dello United: ecco quale…

Una Gazza tra i Diavoli Rossi

Ha allenato fuoriclasse del calibro di Cantona, Cristiano Ronaldo e Beckham, ma non Paul Gascoigne, che rimane ancora oggi il più grande rimpianto di Sir Alex Ferguson:

Tra i rimpianti di mercato ce n’è solo uno che mi viene davvero in mente ed è Gascoigne. Era fantastico e credo che se fosse venuto da noi avrebbe avuto una grandissima carriera. Non sto dicendo che non l’abbia avuta, eh, ma che allo United avrebbe fatto ancora meglio. Avevamo altri ragazzi di Newcastle in squadra, come Bryan Robson e Steve Bruce e in più c’era Bobby Charlton. Sir Bobby sarebbe stato un mentore perfetto per Paul.

Retromarcia

E pensare che Gazza fu ad un passo dallo United, ma l’inserimento in extremis del Tottenham lo convinse a tornare sui propri passi, lasciando Ferguson con un palmo di naso:

Aveva promesso di firmare per noi, quindi me ne sono andato in vacanza. A un certo punto mi chiama Martin Edwards e mi dice che Gazza ha firmato col Tottenham e che aveva cambiato idea perchè gli Spurs avrebbero comprato a sua madre una casa da 80mila sterline. Santo cielo, non ci potevo credere. Era un calciatore fantastico.