Neymar spiazza tutti e annuncia che quello in Qatar sarà il suo ultimo Mondiale. L’attaccante brasiliano del PSG -che compirà 30 anni il prossimo 5 febbraio- dà l’annuncio a circa un anno dall’edizione del 2022, quella che per lui sarà l’ultima occasione utile per provare a riportare il Brasile sul tetto del mondo…



“Sarà il mio ultimo mondiale”

Neymar dà l’annuncio nel corso di un documentario intitolato “Neymar jr. and the line of kings” trasmesso da Dazn:

Quello in Qatar penso che sarà il mio ultimo Mondiale, non so se avrò ancora la forza mentale per affrontare il calcio. Quindi farò di tutto per presentarmi bene, e per vincere con il mio Paese, per realizzare il sogno che avevo da bambino. E spero di farcela

Neymar ha esordito con la maglia del Brasile il 10 agosto 2010, ad appena 18 anni, trovando subito il gol nell’amichevole contro gli Stati Uniti. Con la Seleçao ha segnato 69 reti in 113 presenze, vincendo una Confederations Cup nel 2013 e l’oro olimpico a Rio nel 2016.



“Ronaldinho, che idolo!”

Neymar riavvolge il nastro della sua carriera e individua in Ronaldinho l’idolo della sua infanzia:

Era un mago, con la capacità di fare numeri che ti lasciavano a bocca aperta. Mi paragono molto a lui per lo stile di gioco che ci accomuna. Partire larghi per cercare il centro del campo, cercando di dribblare molto

Stesso stile, ma anche stesse squadre. Ronaldinho e Neymar condividono infatti anche la militanza in Barcellona e PSG, le squadre che più hanno segnato la loro avventura calcistica in Europa…