Un rullo compressore. L’Olimpia, in campionato, sa solo vincere. Dopo 10 gare disputate in regular season, la corazzata biancorossa di coach Ettore Messina non ha perso neanche una volta. Può chiudere la stagione da imbattuta in Italia?

Una marcia trionfale…

L’Olimpia pare tanto una squadra perfetta. Il roster è profondissimo e di grandissima qualità. In panchina c’è coach Ettore Messina, uno che sa come vincere. Inoltre, in Italia, non sembrano esserci avversarie degne di questo nome (da decifrare la nuova Virtus Bologna con l’innesto di Marco Belinelli). A confermare la superiorià dei milanesi ci sono tanti dati. Due su tutti: l’Olimpia ha il miglior attacco dell’intera lega (89,3 punti a partita) e pure la miglior difesa (68,6 punti concessi a singola gara). Anche a Varese, nell’atteso derby lombardo, l’Olimpia ha dominato con grande autorità, facendo ruotare tutti gli effettivi, chiudendo con un +26 che la dice lunga sulla superiorità della super squadra di Ettore Messina…

Siamo molto contenti, perché è stata una partita che abbiamo interpretato con grande energia.«L’ottimo apporto di tutti i giocatori ci ha permesso di utilizzare rotazioni significative dal punto di vista della quantità del lavoro. Siamo stati anche molto aggressivi, abbiamo giocato ad un ritmo molto alto e, appunto, tutti i ragazzi hanno contribuito ad ottenere questo successo…

I prossimi impegni…

Forte di 10 successi in alrettante gare di campionato, l’Olimpia Milano si appresta ad un vero e proprio tour de force nel mese di dicembre. I biancorossi sono attesi dalle seguenti sfide: 8/12 vs Khimki; 11/12 vs Barcellona; 13/12 vs Brindisi; 15/12 vs Fenerbahçe; 17/12 vs Efes; 20/12 vs Sassari; 23/12 vs Baskonia; 27/12 vs Virtus Bologna; 30/12 vs CSKA Mosca. Tanti impegni ma con la consapevolezza di avere una marcia in più rispetto a tutti, almeno in Italia…