L’Italia è campione d’Europa in carica, ma non per questo ha diritto ad un posto ai prossimi Mondiali, che si giocheranno in Qatar nel dicembre del 2022: gli Azzurri, dopo aver pareggiato entrambe le gare contro la Svizzera, dovranno ora sudarsi la qualificazione nella gara -decisiva- di Belfast contro l’Irlanda del Nord.

Scopriamo insieme tutte le combinazioni possibili perché l’Italia si qualifichi ai Mondiali…



Italia qualificata: ecco tutti i casi…

Al momento la situazione del gruppo C vede Italia e Svizzera appaiate a 15 punti in testa alla classifica, con gli Azzurri davanti solo per differenza reti (+11 contro +9). L’Italia giocherà in Irlanda del Nord, mentre la Svizzera ospiterà la Bulgaria. Ecco le possibili combinazioni che premierebbero gli Azzurri:

  • Se vince o pareggia in Irlanda del Nord e la Svizzera non batte la Bulgaria
  • Se vince in Irlanda del Nord, la Svizzera batte la Bulgaria ma gli Azzurri mantengono la differenza reti più ampia

Se Italia e Svizzera concluderanno in perfetta parità il proprio percorso nel girone di qualificazione ai Mondiali (quindi con gli stessi punti e la stessa differenza reti), allora sarebbero gli elvetici a passare per aver segnato in trasferta nello scontro diretto (1-1 a Roma, mentre a Basilea finì 0-0).

Come funzionano i playoff

Se l’Italia non riuscisse ad ottenere il primo posto e quindi la qualificazione diretta al Mondiale, andrebbe ai playoff insieme alle altre nove seconde dei vari gruppi e alle due migliori squadre della Nations League tra quelle non già qualificate o non già agli spareggi. Queste dodici squadre verranno divise in tre gruppi da quattro che disputeranno semifinali e finali: le tre vincitrici si qualificano per il Mondiale