Prigioniero nell’oro, almeno fino al prossimo 30 giugno. Dopo aver rifiutato l’offerta estiva del Real Madrid (si parla di qualcosa come 180 milioni di euro rispediti al mittente), il PSG ha optato per il pugno di ferro nei confronti di Kylian Mbappé, nonostante un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno…



“Non penso andrà via”

Leonardo però guarda già oltre la scadenza del 30 giugno. E, nonostante il talento francese abbia finora sempre respinto qualsiasi offerta di rinnovo, il d.s. brasiliano confida ancora in un possibile accordo:

Non vedo Kylian partire alla fine di questa stagione. Il rapporto di Mbappé con il Paris Saint-Germain è profondo. Non pensiamo ad altro. Penso che nessuno qui veda il futuro senza di lui



“Il rilancio del Real? Mai arrivato!”

Leonardo punge poi ancora una volta il Real per la gestione di una trattativa che, nel corso dell’ultima estate, è diventato un vero e proprio tormentone, dalla fine dell’Europeo fino al gong che ha chiuso la finestra di mercato:

Il fatto che Mbappé sia rimasto era l’unica notizia che poteva capitare nel corso dell’estate. Non abbiamo mai pensato di fare tutto questo senza Kylian. Conoscete la storia. Non siamo stati contenti del comportamento del Real Madrid. Siamo stati chiari sull’offerta che hanno fatto. Non era sufficiente dal nostro punto di vista. Era meno di quello che abbiamo pagato. Quanto alla loro ultima offerta, non è mai arrivata

Offerta che, a questo punto, potrebbe arrivare a gennaio. Oppure chissà, direttamente a giugno, all’entourage del calciatore…