Ciro Immobile scrive un’altra pagina di storia laziale: con la rete segnata ieri a Marsiglia, il bomber campano ha infatti superato una leggenda come Silvio Piola diventando il miglior marcatore di sempre nella storia del club biancoceleste.



Sorpasso su Piola

Ora Ciro è davanti a tutti: dopo aver superato, negli anni, leggenda come Chinaglia e Signori, con il gol segnato al Vélodrome il numero 17 ha staccato anche Silvio Piola, realizzando il suo 160esimo centro in 187 presenze e diventando così il miglior marcatore della storia biancoceleste. Numeri impressionanti che raccontano come Immobile abbia trovato la sua dimensione perfetta a Roma, dentro e fuori dal campo. Basti pensare che, da quando è arrivato a Formello nell’estate del 2016, Immobile ha sempre segnato in tutte le competizioni, dal campionato alla Coppa Italia, dalla Champions all’Europa League passando anche per la Supercoppa. Insomma, un bomber per tutte le coppe che è entrato ancora di più nella storia della squadra più antica della Capitale.



Anche la Lazio ha il suo Goat

La Lazio ha dedicato un post su Instagram al suo uomo dei record, definito Goat, nel senso di Greatest of all time (“il più grande di tutti i tempi” in italiano). E in effetti Immobile, che con la maglia della Lazio ha conquistato una Coppa Italia, due Supercoppe e -a livello individuale- 2 titoli di capocannoniere e una Scarpa d’Oro, da oggi è il miglior marcatore di sempre della storia laziale. Un record che, con questi ritmi, può solo che essere migliorarato.