Di Leo Messi ce n’è uno! Anzi, no… Ce n’è pure un altro!!! All’anagrafe si chiama così: stesso nome, stesso cognome del fuoriclasse argentino, stessa professione… Anche lui è un calciatore e gioca in Francia, ma in Sesta Divisione, tra le file del Toulouse Rodeo… Non avrà la classe del Leo Messi più celebre, ma chiamarsi come lui ha comunque i suoi vantaggi:

Prima facevo delle scommesse, la gente non credeva che mi chiamassi così. Poi però i soldi non li accettavo. Alcuni miei amici continuano a farlo, dicono alla gente ‘lo sai che Lionel Messi è un mio amico?’. C’è chi ci scommette su, poi vengono da me, io faccio vedere la carta di identità e loro ricevono quanto pattuito.

Favorisca i documenti!

Chiamarsi come il calciatore più forte al mondo non gli fa soltanto vincere le scommesse, ma si rivela utile anche in altre situazioni:

Una volta ci ha fermato la polizia in macchina, un mio amico non aveva rinnovato la patente e volevano arrestarlo. Poi hanno visto il mio documento, si sono fatti una bella risata e ci hanno lasciato andare senza problemi.