Non aspettava altro, Marco Materazzi. Dopo aver sopportato in silenzio (o quasi…) la valanga di commenti che ha accompagnato il 5 maggio, ora l’ex interista si prende una bella rivincita nei confronti dei tifosi juventini. Il tutto rigorosamente via social…

20 anni dal diluvio di Perugia

Ricorrono infatti oggi, 14 maggio, i 20 anni esatti dal diluvio di Perugia, quella partita che rappresenta un po’ il 5 maggio dei tifosi bianconeri. La Juve di Ancelotti infatti si presenta da capolista a Perugia, tallonata dalla Lazio di Eriksson: sotto il diluvio del Renato Curi, i bianconeri perderanno partita e Scudetto, vista la contemporanea vittoria della Lazio all’Olimpico contro la Reggina.

“Come pioveva…”

Materazzi, che proprio di quel Perugia era capitano, ha voluto ricordare la ricorrenza con un tweet al vetriolo dedicato a tutti i tifosi bianconeri, e che sa proprio di vendetta per i tanti sberleffi del 5maggio scorso:

Come pioveva, così piangeva…. C’è chi ha il 5 maggio e chi il 14 maggio, chi quel giorno era bagnato di pioggia e chi di lacrime…

Questo si legge sul profilo Twitter di Matrix, che accompagna il tutto con una foto che lo vede pronto a contrastare Zidane, un giocatore che tornerà ad incrociare la propria ombra con quella di Materazzi nella finale di Coppa del Mondo 2006, quella della famosa testata