La Lazio del futuro ripartirà da Simone Inzaghi, comunque andrà il finale di questa tormentata stagione che vede i biancocelesti in piena corsa per la lotta scudetto. A gettare le basi per la Lazio dell’annata 2020/21 ci pensa il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare, che ai microfoni di Sky Sport ha messo in ordine le priorità del club di Lotito:

Inzaghi? Per noi è una priorità prolungare la sua permanenza a Roma. Il suo lavoro è sotto gli occhi di tutti e lui rappresenta la storia di questa società: è qui da più di vent’anni e nessuno sente questa maglia addosso più di lui

E i gioielli della Lazio?

La Lazio vuole blindare i suoi gioielli, parola di Tare. Porte chiuse quindi ad eventuali offerte per gli uomini chiave di una stagione comunque indimenticabile:

Immobile? Il Napoli non ce lo ha mai chiesto. Lui è la Lazio e la Lazio è Immobile, mi auguro rimarrà qui per tanti anni. Noi non abbiamo bisogno di vendere in questo momento. Per i giocatori di prima fascia il prezzo non si abbasserà, diverso sarà per quei calciatori di fascia medio-bassa. Tante società faranno le loro valutazioni in base a come si evolverà il mercato, c’è tanta incertezza. Per tanti non sarà il calciomercato che speravano, ma allo stesso tempo ci sono i presupposti per lavorare con idee chiare