Ci era rimasto male, Robin Gosens. Tanto da affidare tutta la propria amarezza alle pagine della propria autobiografia: quando, al termine di una gara contro la Juventus, chiese la maglia a CR7, il portoghese della Juve -racconta Gosens- tirò dritto senza degnarlo nemmeno di uno sguardo. Tantomeno di una risposta.



Il regalo dei compagni

Dopo aver letto il suo scoramento, i compagni di squadra si sono però mobilitati per ‘sanare la ferita’ che tormentava il povero Gosens. Tra questi, l’amico Hateboer gli ha fatto recapitare un pacco in spogliatoio, al cui interno, il tedesco ha finalmente trovato l’oggetto del suo desiderio: una maglia bianconera di CR7 tutta per lui! Certo, non avrà lo stesso valore di una indossata dal portoghese e poi scambiata a fine gara, ma si tratta di un gesto fatto col cuore. Nonostante poi le classiche prese in giro da spogliatoio!

Copy: DarkNaples