Dopo un’estate di tira e molla con il Tottenham, club proprietario del suo cartellino, ora Harry Kane fa retromarcia e si dice felice di rimanere a Londra: una scelta dettata anche dal fatto che nessun club è stato disposto a versare i 150 milioni di sterline chiesti dal Presidente Levy per il suo cartellino e così The Hurrikane è ora pronto alla sua nona stagione con la maglia degli Spurs…

Dopo aver chiesto più volte la cessione ed essere arrivato anche alla rottura con il club londinese, non presentandosi ai primi allenamenti stagionali per ‘forzare’ un’eventuale cessione, ora Kane ringrazia i fan degli Spurs e si dichiara “concentrato al 100%” nell’aiutare la squadra. Il Capitano della Nazionale inglese, 28 anni, ha un contratto con il Tottenham da 10,4 milioni di sterline fino al 2024: chiunque vorrà acquistarlo dovrà necessariamente fare i conti con la dirigenza del club londinese…

“Ho la coscienza pulita”

Kane, 223 reti e 47 assist in 339 partite giocate con la maglia del Tottenham, è quindi pronto per iniziare una nuova stagione con la maglia degli Spurs. Queste le sue parole ai microfoni di TalkSPORT:

Non credo che queste settimane abbiano offuscato la mia reputazione: chiunque abbia a che fare con l’industria del calcio conosce tutte le complessità e io ero sereno riguardo alla situazione tra me e il club. Quando conosci la verità e sai cosa sta succedendo, la tua coscienza è pulita. La mia lo è

Coscienza pulita, dunque, ma sarà l’anno buono per vincere finalmente qualcosa? Queste le parole di Kane:

Abbiamo iniziato alla grande in Premier League con tre vittorie con il nuovo allenatore: vogliamo vincere più partite possibili e ottenere la vittoria del campionato, il trofeo che ho sognato per tutta la mia carriera