Neanche il tempo di esordire con la sua nuova maglia (quella di PSG) che Moise Kean riscrive la storia della Champions League. L’ex attaccante della Juve, già protagonista in Ligue con la doppietta nel 4-0 al Digione, concede il bis in Champions League regolando con un perfetto uno-due l’Istanbul Basaksehir, ritagliandosi un posto speciale nella storia della competizione.



Meglio di Del Piero

Dopo aver riscritto la storia della serie A, diventando il primo millennials a fare gol nel campionato italiano, con i gol segnati in Champions Kean infrange un altro record: a 20 anni e 234 giorni è diventato il calciatore italiano più giovane di sempre a realizzare un gol nella sua prima presenza da titolare, superando un’icona come  Alessandro Del Piero (20 anni e 308 giorni). 



“Un premio al duro lavoro”

Una notte di gloria per Moise Keane, che ha rubato la scena alle tante stelle del PSG prendendosi la copertina del match contro l’Istanbul Basaksehir. Queste le sue parole a fine gara:

Sono molto felice, prima di tutto per la vittoria e per come abbiamo giocato e poi, chiaramente, anche per i miei gol: sto lavorando duramente e spero proprio di andare avanti così.