Mattatori contro la Lituania, Kean e Raspadori sono pronti al grande salto per la gioia di Roberto Mancini, che prevede per entrambi un futuro radioso:

E’ tutto nelle loro teste e nei loro piedi. Se loro si impegnano e lavorano seriamente hanno un grande futuro. Ma dipende da loro.

Buone nuove

Il pari della Svizzera a Belfast fa sorridere Mancini, che pensa già alla sfida di ritorno con gli elvetici, quella decisiva:

La notizia arrivata da Belfast è importante. In settimana ho parlato di Provvidenza? Pensavo proprio all’Irlanda del Nord. Ero sicuro non sarebbe una stata gara semplice per la Svizzera, così come anche per noi non lo sarà quando andremo là. Ecco perché sarà importante vincere con la Svizzera.

L’appello

L’exploit di Kean e Raspadori offre a Mancini l’occasione di rivolgere un appello ai club:

Sono ragazzi giovani, mi fa piacere abbiano fatto bene. Sono bravi tecnicamente, hanno bisogno di giocare e spero lo facciano in campionato così che possano crescere.