La Roma dice addio alla Coppa Italia dopo la partita dello Stadium valida per i quarti di finale e vinta per 3-1 dalla Juventus trascinata da un super Ronaldo. Scopriamo insieme i top e i flop giallorossi della sfida dello Stadium…

Top

Under: è lui a provare a risvegliare i giallorossi dopo un primo tempo da incubo con un siluro di sinistro che trova la traversa prima e la schiena di Buffon poi. Peccato solo che non tutti i compagni parlino la lingua (calcistica) del turco, che questa sera è una spanna sopra tutti. Voto 6,5

Santon: il suo ingresso in campo po ha, se non altro, il merito di riportare ordine e disciplina sull’esterno. Entra a risultato ampiamente compromesso ma limita i danni nella ripresa ed evita l’imbarcata. Voto 6

Flop

Mancini: molle come un fico nel contrastare Bentancur in occasione del raddoppio bianconero, mangia la polvere di Higuain che -rispetto a lui- a tratti sembra che pratichi un altro sport. Voto 5

Kalinic: basta con questa storia del centravanti di manovra che non segna ma tiene alta la squadra. E’ più onesto dire che Nikola Kalinic è un giocatore sul viale del tramonto, e non certo da stasera. I fallimenti con Milan e Atletico Madrid, oltre ai problemi avuti con i compagni di Nazionale ai Mondiali di Russia ne sono la riprova. Voto 5

Florenzi: già CR7 è un fenomeno di suo, concedergli tutti quei metri di campo dopo aver regalato il pallone agli avversari non sembra proprio una grande mossa. E in effetti la Juve sfonda sistematicamente dal suo lato, come dimostra anche il terzo gol di Bonucci. Serataccia per il capitano. Voto 4,5