La crisi della Juventus è in parte figlia della sterilità di un centrocampo che, diversamente dalle scorse stagioni, non fa più gol…

Mai così male

Negli ultimi otto campionati, terminati tutti con la Juventus campione d’Italia, il contributo del centrocampo bianconero in zona gol si è sempre rivelato fondamentale, mentre in questa stagione è invece improvvisamente venuto a mancare: soltanto Pjanic e Ramsey, infatti, sono sin qui andati a segno, tre volte il bosniaco, una il gallese…

Polveri bagnate

Sull’apporto della mediana in zona gol ha certamente pesato la lunga assenza di Sami Khedira, ancora ai box dopo l’intervento in artroscopia al ginocchio sinistro: il tedesco è l’unico tra i centrocampisti a disposizione di Sarri a possedere quel feeling col gol che manca ai vari Bentancur, Matuidi e Rabiot…

C’erano una volta…

La prolificità del centrocampo bianconero si è progressivamente ridotta nel corso degli anni con gli addii di Pirlo, Vidal, Pogba e Marchisio, il cui apporto costante in zona gol permetteva alla Juventus di far fronte ai periodi di sterilità del reparto offensivo… I numeri testimoniano lo straordinario potenziale realizzativo garantito dai quattro elementi sopra citati:

  1. Arturo Vidal, 35 gol in 4 campionati
  2. Paul Pogba, 28 gol in 4 campionati
  3. Claudio Marchisio, 23 gol in 7 campionati
  4. Andrea Pirlo, 16 gol in 4 campionati