C’è un volto nuovo nella rosa di coach Ettore Messina. La società ha ufficializzato l’arrivo di Jeremy Evans, ala/centro di 206 cm chiamato a dare una mano in Eurolega e colmare il vuoto lasciato da Zach LeDay (al momento ai box per infortunio).

Tanta fisicità e spettacolo assicurato

Coach Ettore Messina aveva bisogno di un lungo che avesse fisicità e tanta esplosività. Jeremy Evans è la soluzione ideale. Il classe 1987 è sempre stato un atleta impressionante. Lo sanno bene i fan degli Utah Jazz che l’hanno visto fare delle schiacciate stratosferiche nei suoi cinque anni passati nelal franchigia dei mormoni. Il suo apice l’ha raggiunto all’All Star Game del 2012, quando ha vinto la gara delle schiacciate saltando un suo compagno di squadra e infilando nel canestro due pallone. Insomma, un innesto di grande atletismo, proprio quello che serviva ai biancorossi. Lo stesso Jeremy Evans non vede l’ora di dare una mano…

Sono grato all’Olimpia per avermi dato l’opportunità di giocare per una grande organizzazione. Sono contento di potermi mettere subito al lavoro e aiutare la squadra a vincere il maggior numero possibile di partite in questa EuroLeague

Già pronto a dare una mano…

Di fatto, Jeremy Evans è già pronto. Ha superato tutti i test fisici prima di sottoscrivere il suo contratto con l’Olimpia. “Abbiamo voluto Evans per prepararci nel modo migliore alla parte conclusiva della stagione europea, aumentare la profondità del settore lunghi e farci trovare pronti per qualsiasi emergenza: per le sue caratteristiche era il giocatore che volevamo e siamo contenti che possa darci una mano”, ha dichiarato il general manager Christos Stavropoulos. Ha scelto la maglia numero 40 ed è pronto a volare…