Prima rete in Qatar per James Rodriguez: il colombiano, che a settembre si è trasferito all’Al-Rayyan SC, squadra con sede a Doha allenata dal tecnico francese Laurent Blanc, non ha certo perso i suoi lampi di classe. Vedere per credere il suo primo gol nel campionato degli emirati, una conclusione mancina dopo finta e contro-finta che mettono a sedere portiere e difensore!

Le critiche di Asprilla

Voluto fortemente all’Everton dal suo mentore Carlo Ancelotti, con il ritorno di quest’ultimo al Real Madrid e il contestuale approdo a Liverpool di Rafa BenitezJames non ha più trovato posto nel progetto dei Toffees che, visto il pesante ingaggio da 200mila sterline a settimana, hanno ceduto il suo cartellino all’Al-Rayyan SC. Rodriguez, che non giocava una partita ufficiale dal maggio scorso, in estate è stato duramente criticato dal connazionale Tino Asprilla per le troppe ore passate in diretta su Twich:

Parla troppo su Twitch. Quando un calciatore si fa un nome, in Europa è facile farsi ingaggiare. Ma in questo caso invece nessuno ha chiamato James per cui normalmente si farebbe a gara per ingaggiarlo.

In effetti è strano che James Rodriguez, ad appena 30 anni e con un curriculum di tutto rispetto, sia dovuto ripartire dal Qatar. Con vista sul mondiale 2022, con l’obiettivo di riconquistare il posto perso nella sua Colombia…