Ha fatto tutto da solo, Antonio Conte: prima, quando le cose andavano bene, si lamentava che potessero andare male, ora, che lo cose cominciano ad andare male, si lamenta per aver previsto tutto. Il ragionamento, pur contorto, da un lato mette in luce le indubbie competenze di Conte, dall’altro pone il problema dell’atteggiamento negativo che, a lungo andare, rischia di far saltare nervi ed equilibri.

La crisi di gennaio

Troppe cose si sono dette e scritte sulla crisi di gennaio che, (quasi) ogni anno, si ripropone puntuale in casa Inter. I numeri dicono che i nerazzurri hanno pareggiato cinque delle ultime sette partite, le ultime tre consecutive con gol presi tutti nel finale di gara. I nerazzurri di Conte non riescono a chiudere le partite: il gioco di Conte, dopo la ‘sorpresa’ iniziale, sembra diventato più prevedibile per le difese avversarie e anche la condizione fisica non aiuta per il cambio di passo.

Squadra spremuta?

Dopo aver spinto per tre mesi al massimo, la macchina Inter sembra aver bisogno di un pit stop. Proprio come diceva Antonio Conte che, però, ha la colpa di non aver saputo trovare un’alternativa tattica al suo 3-5-2, più intoccabile di un testo sacro. Servono forze fresche, dal mercato ma non solo: buona la prima di Young (autore dell’assist per Lautaro), bisognerà capire se Moses è un giocatore affidabile in attesa dell’inserimento di Eriksen. Ma Conte è stato chiarissimo: nessun cambio di modulo all’orizzonte.

Toro nervoso

E poi c’è Lautaro. I nervi del Toro sembrano essere saltati più che per il fischio di Manganiello per il costante nervosismo che accompagna le ultime uscite dell’Inter. Una spirale negativa da cui uscire al più presto per recuperare energie fisiche e mentali per proseguire la caccia alla Juve. Del resto, la classifica parla chiaro e dice che, nonostante qualche battuta d’arresto, i nerazzurri sono ancora pienamente in corsa per lo Scudetto: tre punti sono una lacuna facilmente colmabile, e il pari nel derby di Roma consente di guardarsi alle spalle con tranquillità. Specie adesso che sono arrivati i rinforzi tanto attesi da Conte…

https://www.instagram.com/p/B7yyINWoW_t/