Quante volte da bambini abbiamo provato e riprovato a imitare il tiro ad effetto di Oliver Hutton o ad eseguire con uguale potenza il tiro della tigre di Mark Lenders, purtroppo sempre senza successo! Abbiamo smesso di provarci nel momento in cui, crescendo, ci siamo resi conto che la fantasia di Yoichi Takahashi, il Demiurgo di Holly e Benji, mai si sarebbe potuta tradurre in realtà. Beh, evidentemente ci sbagliavamo… Ricordate il Tiro Gemello di Oliver e Tom, nella finale New Team-Muppet? David Beckham e Ryan Giggs lo hanno realizzato davvero!

Il ‘Twin Shot’

New Team e Muppet si sfidano nella finale del campionato nazionale delle scuole elementari: malgrado i ripetuti tentativi di Holly e Tom, la porta di Ed Warner rimane ancora inviolata… Ci prova anche Mason, ma la sua conclusione viene respinta dal prodigioso portiere della Muppet: il pallone schizza in aria e Holly si coordina per colpirlo al volo in rovesciata, ma Lenders salta anche lui e in acrobazia sbarra la strada al rivale… I due ricadono pesantemente al suolo, il numero 10 della New Team picchia violentemente la schiena sul terreno e rimane stordito, mentre la palla si dirige verso l’accorente Becker, pronto a calciare in porta… Ancora intontito per la botta, Oliver non si avvede del compagno e si prepara anche lui per il tiro: entrambi colpiscono il pallone nello stesso istante, producendosi involontariamente nel primo Twin Shot della serie! La sfera, calciata contemporaneamente da Holly e Tom, si carica di uno strano effetto a zig zag, che rende illeggibile la traiettoria a Warner, fermo al centro della porta, mentre s’insacca alle sue spalle!

La realtà supera la finzione

Memori della prodezza di Hutton e Becker, Beckham e Giggs provano ad emularla in un Aston Villa-Manchester United del 2001: calcio di punizione in favore dei Red Devils, il 7 e l’11 confabulano nei pressi del punto di battuta, quindi si allontanano… Al fischio dell’arbitro, prendono la ricorsa insieme e calciano il pallone contemporaneamente, colpendolo nel medesimo istante, David col destro e Ryan col sinistro: ne scaturisce una traiettoria insidiosa, che per poco non beffa l’ex Schmeichel, abile ad alzare la sopra la traversa!