Il mondo del tennis, soprattutto quello non agonistico, sta spingendo per una riapertura dei circoli nel minor tempo possibile. Il tennis è una disciplina senza contatto. Da qui la volontà di tornare in campo il prima possibile. Tuttavia, diversi campioni non sembrano essere della stessa idea.

Il pensiero di Nadal…

Rafa Nadal, una delle stelle del tennis mondiale, è pronto a tornare ad allenarsi. Il numero 2 del ranking ATP non gioca da Indian Wells ma, dopo le nuove regole emanate dal governo spagnolo, è pronto a tornare ad allenarsi. Tuttavia, secondo lo stesso Rafa Nadal, il ritorno alle gare non sarà così immediato…

Non tocco una racchetta da Indian Wells e dopo non so se sarò ancora capace… Per me questa stagione non si giocherà più…

L’occasione per dei cambiamenti

La sensazione è che i top del tennis mondiale stiano attendendo “certezze” per potersi esporre e spingere per la ripresa dell’attività agonistica. L’occasione è ghiotta per studiare dei cambiamenti importanti a livello di calendario:

Programmerei i tornei in modo leggermente diverso. Innanzitutto, concederei più tempo ai giocatori per potersi riposare. Non vedo il senso di una pausa così lunga tra gli Australian Open e il Roland Garros, probabilmente sposterei Melbourne da qualche parte a marzo e lascerei due mesi o due mesi e mezzo senza tornei.

Novak Djokovic

A quando la ripresa?

Difficile immaginare una data per la ripresa dell’attività agonistica. Tanti i tornei già annullati, compreso Wimbledon. Al momento, dagli Stati Uniti, giungono conferme sulla volontà di giocare l’US Open (in programma dal 24 agosto al 13 settembre 2020). Una decisione finale verrà presa nelle prossime settimane. Il mondo del tennis aspetta…