In fondo, il calcio lo amiamo anche (o forse soprattutto) per queste storie. Il grande campione che, sul finire della carriera (ma nel caso di Buffon mai dire mai…), fa una scelta di vita e torna nel club che lo ha lanciato nel grande calcio: una piccola grande forma di riconoscenza in un mondo senza più valori. Ecco perché il ritorno al Parma (fresco di retrocessione in serie B) di Gigi Buffon è un’altra bella pagina di questo sport. Anzi, meravigliosa.

Contratto fino al 2023

Superman è tornato a Parma, e sembra avere le idee piuttosto chiare circa il proprio futuro: contratto biennale, studiato appositamente per riportare il Parma in serie A e restarci almeno una stagione. Esattamente vent’anni dopo l’ultima gara giocata con la maglia del Parma, dunque, Gigi torna a vestire i colori gialloblù. Lo fa dopo aver vinto praticamente tutto ciò che poteva conquistare. Ma, prima di appendere i guantoni al chiodo, voleva vincere un’altra grande sfida: riportare il Parma, il suo Parma, nel grande calcio. E allora, per usare parole sue, “è ora di continuare a divertirci…