Quando, nel 2008, un giovanissimo Stevan Jovetic muoveva i suoi primi passi in serie A, tutta Firenze pensava di aver trovato un nuovo idolo. Dopo gli anni in viola, il montenegrino fu acquistato a peso d’oro dal Manchester City, prima che qualche infortunio di troppo frenasse la sua ascesa nel grande calcio. Nemmeno il ritorno in Italia con la maglia dell’Inter e il successivo prestito al Siviglia sono riusciti a ridare slancio al montenegrino, che negli ultimi 4 anni ha giocato (poco) nel Monaco. Ora però ecco l’ennesima sfida per un calciatore che, nonostante i tanti anni ad alti livelli, ha ancora tanta voglia di dire la sua sul rettangolo verde…



Ennesima tappa: la Germania

C’è ora la Germania nel futuro di Jovetic, che dopo aver calcato i campi di Serie A, Premer, Liga e Ligue 1 aggiungerà alla collezione anche la Bundes, dove giocherà con la maglia dell’Hertha Berlino. Il montenegrino ha firmato un contratto di due anni con opzione per il terzo con la sua nuova squadra e ha già salutato i suoi nuovi tifosi con un video diffuso sui canali social del club berlinese.