Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Il ritorno di Eriksen

Christian Eriksen torna in campo otto mesi dopo la tragedia sfiorata degli Europei, e lo fa dalla porta principale della Premier League, dove ha firmato un contratto con il Brentford, club londinese che ha deciso di puntare sulla sua rinascita calcistica…

La notizia era nell’aria già da qualche giorno, ma l’ufficialità arrivata per bocca dei protagonisti rende tutto ancora più bello: Christian Eriksen torna in campo otto mesi dopo la tragedia sfiorata degli Europei, e lo fa dalla porta principale della Premier League, dove ha firmato un contratto con il Brentford, club londinese che ha deciso di puntare sulla sua rinascita calcistica…

“Non vedo l’ora di iniziare!”

Per Eriksen si tratta di un ritorno in Inghilterra, dove ha giocato con la maglia del Tottenham tra il 2013 e il 2020, collezionando 226 partite e mettendo a segno 51 reti prima di tentare l’avventura italiana con la maglia dell’Inter. Il centrocampista danese si è presentato ai suoi nuovi tifosi con un breve video apparso sui profili social del club:

Sono felice di annunciare di aver firmato per il Brentford. Non vedo l’ora di iniziare e spero di vedervi presto” il breve messaggio rilasciato al Twitter ufficiale del club inglese.

Lo stesso Eriksen, nel corso di una recente intervista ai media danesi, ha spiegato di sentirsi pronto per tornare a giocare, tanto da sognare un posto ai prossimi mondiali con la sua Danimarca:

Voglio giocare il Mondiale in Qatar. Questo è il mio obiettivo sin dall’inizio, è un sogno. Che poi venga selezionato è un altro discorso, ma il mio sogno è tornare. Sono sicuro di poterlo fare, perché non mi sento per nulla diverso. Fisicamente sto bene,ora voglio solo tornare a giocare a calcio e dimostrare di poter tornare ai livelli di prima. E poi voglio tornare a giocare in Nazionale e al Parken, il mio cuore non sarà un ostacolo