Ci siamo. La post season NBA è servita. Ad Ovest, titolari della testa di serie N.1, sono i LA Lakers di Lebron James. La missione è chiara a tutti: vincere l’anello NBA, quello che sarebbe il 17° della storia della franchigia gialloviola.

L’anello manca dal 2010…

L’ultima gioia vissuta dal popolo gialloviola risale alla stagione 2009/10, conclusa con l’incredibile vittoria in Gara 7 delle Finals NBA ai danni dei Boston Celtics, nemici storici dei LA Lakers. Allora ci aveva pensato Kobe Bryant a regalare ai tifosi dei LA Lakers una gioia immensa… A distanza di ben 10 anni, tocca a Lebron James provare a trascinare la Lakers Nation ad un nuovo titolo. Il “23” vuole il suo quinto anello NBA personale e sta facendo di tutto per farsi trovare pronto per il rush finale. Al fianco di Anthony Davis, è pronto per abbattere qualsiasi avversario e arrivare fino in fondo…

Siamo convinti di poter giocare fino in fondo per il titolo, così da rendere orgogliosi i nostri tifosi. Sono orgoglioso di tutta la squadra, non pensavo che ci avremmo messo così poco a fare gruppo e a fare quello che abbiamo fatto con un nuovo coach, un nuovo staff e un nuovo sistema, oltre a tanti nuovi giocatori nel roster

Spazzare via tutti gli ostacoli…

La volonta dei LA Lakers di Lebron James è quella di giungere alla meta spazzando via tutti gli ostacoli che proveranno ad arrestarne la corsa. Tanti i possibili problemi all’orizzonte. I “cugini” LA Clippers sembrano pronti a diventare la “prima squadra di LA” e poi ci sono sempre le sorprese (magari Houston o Dallas). Infine, una volta giunti alle Finals NBA, potrebbero dover affrontare l’ambizione del futuro re dell’NBA, la stella dei Bucks Giannis Antetokounmpo o, perchè no, qualcuno che nessuno si aspetta come i Campioni NBA in carica, i Toronto Raptors… Nel frattempo, c’è da superare il primo turno. Un passo alla volta, la ricetta giusta per non rischiare di svegliarsi dal sogno prima del previsto…