Stop alle trattative! È tempo di tirare le somme: ecco il nostro pagellone del mercato!

Inter, Voto 7

Le difficoltà economiche hanno costretto l’Inter a privarsi di due pezzi da 90 come Lukaku e Hakimi, ma Beppe Marotta, maestro nell’arte di arrangiarsi, ha saputo fare di necessità virtù, pescando Dzeko a parametro zero, soffiando il promettente Dumfries a una nutrita concorrenza e regalando a Inzaghi il pupillo Correa!

Roma, Voto 7

Promossa a pieni voti anche la Roma, che ha consegnato a Josè Mourinho una rosa competitiva e completa in ogni reparto: da applausi il colpo Abraham, soffiato all’Arsenal, che non aveva voluto liberare Xhaka, interessante in prospettiva l’acquisto di Shomurodov! Risolta l’annosa questione portiere con l’arrivo di Rui Patricio, Tiago Pinto ha trovato anche il sostituto dell’infortunato Spinazzola, scommettendo sul brasiliano Vina!

Milan, Voto 6,5

Gli arrivi di Maignan, Giroud e Messias, uniti al riscatto di Tomori e alla conferma del totem Ibrahimovic valgono la sufficienza piena a Paolo Maldini, ma gli addii di Donnarumma e Calhanoglu a parametro zero pesano sulla valutazione complessiva del mercato rossonero. Il rinnovo del prestito di Brahim Diaz e l’acquisto a titolo definitivo di Tonali rappresentano un valore aggiunto, ma il caso Kessié continuerà a turbare il sonno di Pioli e di tutti i tifosi del Milan nei mesi a venire…

Juventus, Voto 5

Bocciato senza appello il mercato della Juve, che perde Sua Maestà CR7, iscrivendo a bilancio una minusvalenza da 14 milioni, e lo sostituisce con l’ex Kean, ricomprato ad una cifra più alta di quella a cui era stato ceduto! Gli acquisti di Locatelli e del giovane Kaio Jorge non bastano a Cherubini per strappare la sufficienza e ai tifosi per smaltire la delusione dell’addio a Cristiano Ronaldo!