Boris Becker è stato uno dei tennisti più grandi della storia del tennis. Classe 1967, Bum Bum (suo soprannome) è stato capace di vincere 49 tornei, tra cui sei titoli dello Slam (tre edizioni di Wimbledon). Ancora oggi è una delle voci più ascoltate del circuito.

I pensieri di Bum Bum

Forte di un passato da superstar del tennis e di un presente che lo vede tra i migliori allenatori in circolazione, Boris Becker ha svelato, a Laureus, i suo sogni. In particolare, Bum Bum spera che i giovani talento del mondo del tennis possano presto sfidare i “grandi vecchi” del circuito, ovvero Roger Federer, Rafa Nadal e Novak Djokovic

Voglio vedere una finale tra un 22enne e un 33enne. Sarebbe la cosa migliore per tutto il mondo del tennis. Quindi, cari giovani, datevi da fare. Vorrei vedere i primi tre al mondo ancora al meglio quando saranno battuti…

Grande fiducia in Thiem e gli altri…

Boris Becker individua, in particolari, tre giovani di grande speranze che potrebbero, in breve tempo, mettere in crisi il regno degli attuali dominatori dell’universo ATP. Si parte da Dominic Thiem definito dal tre volte Campione di Wimbledon “… il migliore dei giovani negli ultimi due anni”. Tanta fiducia anche nelle qualità di Stefanos Tsitsipas e Sascha Zverev. Questi i tre che, secondo l’asso tedesco, potrebbero dare del filo da torciere agli attuali fuoriclasse del circuito.

Un pensiero per Serena…

Non manca una riflessione nei confronti di Serena Williams che insegue il record di Slam vinti di Margaret Court (23 per la statunitense, uno in più per l’australiana): “Sono sicuro che Serena vuole raggiungere i 24 titoli… Finché giocherà, penso che possa farcela. Fino a quando sarà abbastanza brava da raggiungere una finale, potrà essere in grado di vincere”.