La sua fama di duro è nota a tutti, ma Rio Ferdinand è rimasto profondamente colpito dal dramma di Christian Eriksen: l’ex difensore dello United si commuove ripensando alle immagini del danese che lotta tra la vita e la morte e si preoccupa del suo futuro…

Prima la salute

Non si sa ancora quando e se Christian Eriksen potrà tornare in campo, ma secondo Rio Ferdinand, la priorità del danese in questo momento non è il calcio:

Non sono in grado di dire se sarà in grado di tornare a giocare. Però se fossi al suo posto, in questo momento, non considererei il ritorno in campo come una priorità.  In tutta onestà non sarebbe neanche  il mio primo pensiero.  Vorrei soltanto rimettermi in salute per il bene della mia famiglia.

Un piccolo miracolo

Vedere Eriksen tornare alla vita dopo attimi di interminabile angoscia ha toccato nel profondo Rio Ferdinand, convinto di aver assistito ad una sorta di miracolo:

Se ripenso all’immagine di sua moglie che scendeva in campo piangendo e ciò che stava accadendo intorno al ragazzo mi commuovo. Sono state emozioni fortissime. È un qualcosa che ti colpisce, fa pensare alla vita, all’importanza di apprezzare e godersi orni momento della propria esistenza. È un piccolo miracolo che si possa stare qui seduti e leggere i suoi commenti sui media. Meglio che non si sia reso conto di ciò che gli sia successo.