Prosegue la crisi di risultati del Cagliari: i sardi, sconfitti nel match del Monday Night dal Bologna, sono reduci da tre sconfitte consecutive e occupano l’ultimo posto in classifica con 6 punti in 11 giornate. Il cambio in panchina tra Semplici e Mazzarri non sembra aver portato gli effetti sperati: il tecnico di San Vincenzo ha collezionato appena 1 vittoria e 2 pareggi in 8 partite, finendo ko in 5 occasioni e nelle ultime 3 gare consecutive. Eppure il Presidente Giulini non sembra voler sentir parlare di nuovi ribaltoni…




“Mazzarri è una certezza!”

Eppure, nonostante i risultati negativi dell’ultimo periodo, la panchina di Mazzarri non è a rischio. Parola di Tommaso Giulini, il Presidente del Cagliari, che al termine della gara persa contro il Bologna ha voluto lanciare un chiaro messaggio alla sua squadra:

Non c’è possibilità di ribaltoni, Mazzarri è una delle certezze che abbiamo. Sono venuto io a parlare perché c’è molto nervosismo e delusione in gruppo ed era meglio che ci mettesse la faccia il presidente oggi. Siamo in un momento complicato, non mi aspettavo l’ultimo posto perché i valori della rosa sono altri. Ci manca qualcosa in ogni gara, a volte concentrazione, a volte serenità a volte attaccamento alla maglia. L’allenatore è una delle poche certezze a cui aggrapparci, alla terza giornata abbiamo cambiato perché c’erano dei problemi. Lui magari non ha inciso come vorrebbe, in alcune partite abbiamo toppato ma in altre si è visto quel che vuole della squadra. Poi gli episodi arbitrali non ci sono stati favorevoli.

Il Cagliari ha fin qui vinto una sola partita in campionato, lo scorso 17 ottobre contro la Samp: sembrava un nuovo inizio per gli uomini di Mazzarri, che però sono poi incappati in tre sconfitte consecutive contro Fiorentina, Roma e Bologna, con un solo con segnato all’attivo. Numeri che preoccupano parecchio, ma che -secondo quanto dichiarato da Giulini- sarà Mazzarri a dover invertire…