I senatori vogliono Douglas Costa, ma non sono quelli dello spogliatoio della Juve…

Nostalgia canaglia

Il brasiliano è tra i più apprezzati da Maurizio Sarri, che per schierarlo dal 1’ contro la Fiorentina ha rinunciato a Paulo Dybala, ma anche lontano da Torino c’è chi tesse le sue Lodi… Dalla Germania rimbalza la voce di un summit nello spogliatoio del Bayern, durante il quale sarebbe emersa la volontà dei senatori di riportare Douglas in Baviera…

Urgono rinforzi!

Sia l’allenatore del Bayern, Hans-Dieter Flick, che i suoi calciatori sono convinti che urgano rinforzi per tornare ad essere competitivi in Germania e in Europa… Ad esporsi pubblicamente è stato David Alaba:

Non è un mistero che ci serva ancora qualcuno, per questo si è esposto anche il nostro allenatore. Io però penso a fare il mio mestiere e lascio svolgere agli altri il proprio lavoro.

Quanto ‘Costa’?

Lo spogliatoio del Bayern invoca a gran voce il ritorno di Douglas Costa, considerato il rinforzo ideale per sopperire ai reiterati infortuni di Coman e Gnabry, anche se il brasiliano sin qui non ha mai offerto ampie garanzie sul piano della tenuta fisica… C’è poi da aggiungere che la Juventus non pare al momento intenzionata a privarsi della freccia verdeoro, al centro del progetto tattico di Maurizio Sarri… Per convincere Paratici a rispedirlo in Baviera, servirebbe una cifra monstre, dai 50 milioni di euro a salire…