L’Olimpia sta dominando la stagione 2020/21. In campionato, la squadra di coach Ettore Messina, ha conquistato nove vittorie su altrettante gare disputate. Una marcia trionfale, dovuta a scelte giuste e alto rendimento…

Numeri da grande squadra

Non si inizia una stagione con nove vittorie di fila per caso… I numeri sono dalla parte della corazzata Olimpia. L’attacco è atomico. I biancorossi segnano 88,6 punti di media a partita (solo Sassari ha un rendimento offensivo simile). Inoltre, la difesa è super. Milano concede 68,4 punti di media a singola gara. Inutile dire che è, di gran lunga, la miglior difesa dell’intero campionato di Serie A. Coach Ettore Messina chiede moltissimo ai suoi giocatori, soprattutto tanta attenzione ai dettagli. L’Olimpia è l’unica squadra che perde meno di 10 palloni a partita e, in attacco, è quella che tira meglio di tutte dalla lunga distanza (43,1%). L’allenatore biancorosso può contare su un roster profondissimo che fa ruotare vorticosamente, così da non avere mai giocatori che giocano più del dovuto. Contro Venezia, seppur rimaneggiata, coach Ettore Messina ha dato spazio a tutti…

Alcuni giocatori erano fuori, perché proprio non potevani giocare, visto l’alto minutaggio che avevano avuto nelle gare di EuroLeague. Qualcuno, come Malcolm Delaney, abbiamo dovuto spremerlo oltre la decenza perché obiettivamente ne avevamo bisogno. Alla fine, credo che abbiamo fatto un buon secondo e terzo quarto, chiudendo lì la partita, e facendo quello che dovevamo fare.

Imbattuta per tutta la regular season?

C’è qualcuno in grado di fermare la marcia di Milano? Difficiel dirlo… Due anni fa, l’Olimpia infilò 11 vittorie di fila. Il record in casa biancorossa risale alla stagione 1962/63 con l’Olimpia in grado di non perdere neppure una partita in tutta la regular season (26 gare). Che questa nuova Olimpia costruita dal presidente e coach Ettore Messina posso far meglio? Non è un’opzione da escludere…