Il futuro di Pep Guardiola sarà ancora legato al Manchester City. Il tecnico catalano, approdato in Premier nel 2016, ha appena esteso il proprio contratto con gli SkyBlues fino al 2023. Altri due anni di Tiki Taka quindi dalle parti di Manchester, dove il grande sogno resta quella Champions League che Guardiola non è mai riuscito a vincere lontano dalla ‘sua’ Barcellona…

“Continuiamo a migliorare!”

Ad annunciare il rinnovo è stato lo stesso Guardiola con un breve video diffuso sui canali social del club:

Avere questo supporto è la cosa migliore che un manager possa avere. Ho tutto ciò che posso desiderare per fare bene il mio lavoro e sono onorato della fiducia che il proprietario e il presidente hanno dimostrato in me. La sfida per noi è continuare a migliorare e sono molto entusiasta di aiutare il Manchester City a farlo

Sulla panchina dei Cityzens Guardiola ha collezionato svariati trofei: due Premier League, una FA Cup, tre Coppe di Lega, vincendo complessivamente 181 delle 245 partite giocate, con una percentuale di successi del 73,87%.  


Resta…per Messi?

Intanto dalla Spagna rimbalzano voci sempre più insistenti circa un’intensificarsi dei rapporti tra il club inglese e Leo Messi. E proprio l’ingaggio dell’argentino sarebbe stato il motivo che avrebbe convinto Guardiola a prolungare il proprio rapporto con il club di Manchester.
Secondo quando riporta The Telegraph, il City avrebbe pronto già un pre-contratto da sottoporgli prima della riapertura del mercato a gennaio 2021. Lo sceicco Mansur, attuale proprietario del club, è forse l’unico in grado di offrire a Messi le cifre giuste per convincerlo a lasciare la Catalogna: si parla di un contratto che potrebbe arrivare a sfiorare la cifra record di 50 milioni di euro a stagione

Copy: AbdalmonemMostafa e Diegofutdesign