Dopo mesi di silenzio assoluto, Antoine Griezmann prende finalmente la parola per smentire categoricamente qualsiasi attrito con lo spogliatoio del Barcellona e, in particolare, con Leo Messi, dai più considerato come un nemico giurato del calciatore francese. Tutto falso, parola de Le Petit Diable che, stufo del continuo rincorrersi di voci, ha voluto fare il punto in un’intervista a Movistar Plus smentendo anche le allusioni dell’ex compagno Matuidi.



“Adesso basta!”

Griezmann è una furia e attacca a destra e a sinistra, smentendo di fatto qualsiasi possibile frizione nello spogliatoio blaugrana:

Non parlo dalla mia conferenza stampa di presentazione come giocatore del Barcellona, semplicemente perche’ avevo detto che volevo far parlare il campo, io sono fatto cosi’, sto bene quando ho il pallone fra i piedi. Pero’ adesso e’ il momento di mettere le cose al loro posto, da molto tempo sopporto cose, parole e commenti e penso che sia il momento di dire basta



“Io e Leo, uniti per sempre!”

C’è poi il ‘nodo’ del rapporto con Messi, così almeno viene raccontato dall’esterno. Il francese però, smentisce in maniera categoria qualsiasi attrito tra sé e la Pulce, a cui ribadisce stima e ammirazione:

Lui sa che ho solo rispetto e ammirazione per lui. Il mio ex agente non lo vedo dal giorno del mio matrimonio. Sono arrivato al Barcellona dopo averlo rifiutato l’anno prima. Al mio arrivo ho parlato con Messi e mi ha detto che avevo sbagliato a rifiutare la prima volta, ma che sarebbe stato sempre al mio fianco, fino alla morte. Ed è che quello che fa ogni giorno

Un’intervista dura e perentoria, ma siamo sicuri che basterà a placare le polemiche delle ultime settimane in casa Barça?

Copy: zoranstojanovic