Pace fatta tra Gervinho e il Parma: l’attaccante ivoriano, vicinissimo al Al-Sadd di Xavi nella scorsa finestra di mercato, è pronto ora a chiedere scusa alla società e a tornare in gruppo a disposizione di mister D’Aversa.

Me ne vado, anzi no!

Il giocatore ivoriano nelle ultime ore di mercato è stato ad un passo dai qatarioti, ma è rimasto bloccato in Emilia a causa di un transfer non arrivato nei tempi stabiliti; nei giorni della trattativa e in quelli successivi, Gervinho non si è presentato agli allenamenti, suscitando l’ira di mister D’Aversa:

Gervinho non sarà convocato perchè non si è presentato alle ultime tre sessioni di allenamento. Ha forzato per andare via e penso sia già stato venduto: era venuto a parlare con me della possibilità di cambiare squadra, poi ha comunicato la sua decisione alla società. Da allora non si è più visto…

Trattativa saltata

Una volta saltata la trattativa, D’Aversa ha deciso di mettere fuori rosa il in segno di rispetto nei confronti del gruppo. Una decisione che ha incassato il plauso dei calciatori, nonostante le tante defezioni nel reparto offensivo.

Adesso le scuse

Infine il dolce epilogo: Gervinho ha già chiesto scusa alla società per il suo comportamento ed è ora pronto a porgere le proprie scuse anche ai compagni, che gli avrebbero già offerto massima disponibilità. Probabile quindi che, nelle prossime ore, la situazione possa sbloccarsi: Gervinho è pronto ad accelerare sulla fascia…

Giocatore fondamentale

Gervinho, 32 anni, era approdato a Parma nell’estate 2018 dopo aver concluso l’esperienza in Cina con l’Hebei, disputando una grande stagione tra le fila dei ducali. Compreso il girone di ritorno di questo campionato, complessivamente Gervinho ha segnato 15 reti con la maglia del Parma, offrendo anche 6 assist ai compagni.