Alessandro Florenzi è letteralmente rinato dopo il passaggio al Paris Saint Germain: archiviate le delusioni degli ultimi mesi in giallorosso, il terzino romano ha ritrovato slancio ed entusiasmo tra le file dei parigini…



“Vive la France!”

Florenzi ha subito trovato spazio con i Campioni di Francia: tre presenze da titolare su 4 gare di Ligue 1 e un’intesa con il tecnico Tuchel e con i compagni di reparto che cresce di giornata in giornata:

La Ligue 1 è un campionato più fisico della serie A ma noi siamo una squadra meno francese rispetto alle altre, con grande qualita’ in avanti e giocatori fantastici. Possiamo imporre il nostro gioco a tutte le squadre. Mi piace il gioco offensivo e mi piace propormi nella metà campo avversaria, è quello che mi chiede il mister e credo di essere adatto a farlo. Spero di continuare così



“Evitiamo l’Inter!”

L’obiettivo Champions è sfuggito ai parigini solo in finale, dove il Bayern ha avuto la meglio. Logico che la nuova stagione del PSG riparta proprio da qui, con l’obiettivo di portare il club sul tetto d’Europa. Florenzi in ottica sorteggio sembra avere le idee chiare su qualche squadra vuole evitare a tutti i costi:

Eviterei l’Inter: hanno fatto un ottimo mercato, rafforzando una squadra che era gia’ molto forte. C’e’ anche l’Atalanta, una squadra molto aggressiva, che gioca uno contro uno e che ha messo in difficolta’ molte squadre italiane e lo stesso Psg, e non dimentico la Lazio, che viene da un grande campionato, con Immobile Scarpa d’Oro e un undici titolare fantastico. Ma se devo fare un nome, dico Inter