La Red Bull non scherza… La scuderia austriaca vuole detronizzare la Mercedes. Per farlo, ha deciso di affiancare l’eccellente Sergio Perez al talentuoso Max Verstappen…

Perez, l’uomo giusto al posto giusto

Sergio Perez si è conquistato, in pista, la possibilità di gareggiare con la Red Bull nella stagione 2021. Il pilota messicano ha chiuso l’ultima annata al quarto posto assoluto nella classifica piloti, riuscendo a vincere anche il suo primo Gran Premio in carriera (GP del Sakhir, rimontando dall’ultimo posto). Un’impresa epica che l’ha reso ancor più sicuro dei propri mezzi. La Red Bull ha così deciso di sceglierlo come secondo pilota ufficiale della scuderia, al fianco di Max Verstappen. Ne ha fatto le spese Alexander Albon, retrocesso a “terza scelta” della Red Bull (pilota di riserva e test driver)… Max Verstappen, sulla questione cambio di pilota all’interno della sua scuderia, è stato chiaro…

E’ un ottimo ragazzo e sono felice che rimanga a far parte della squadra. Ma ovviamente la decisione è di Helmut [Marko] and Christian [Horner] and Dietrich [Mateschitz]. Il cambio? Naturalmente ne ero venuto a conoscenza un po’ prima, ma questo conta poco…

Le Mercedes nel mirino…

Con il duo Verstappen-Perez, la Red Bull si candida a sfidante numero uno della Mercedes per la prossima stagione. Con le Ferrari in difficoltà e le altre scuderie non ancora a livello top, la Red Bull sembra l’unica ad avere tutte le carte in regola per provare a dare fastidio al vicente duo Hamilton-Wolff. Aspettiamo una stagione decisamente interessante… La sensazione è che, dopo tanti anni di dominio assoluto, le Frecce d’Argento dovranno impegnarsi moltissimo per non perdere il trono!!! Grande soddisfazione anche per Sergio Perez. Reduce dalla stagione più entusiasmante della sua carriera in Formula 1, il valente pilota messicano non poteva restare a guardare gli altri…