The Hammer sta riscrivendo la storia della Formula 1. Uno dopo l’altro, i record del grande Michael Schumacher stanno cadendo. La domanda sorge spontanea: Lewis Hamilton è migliore di Michael Schumacher?

I record di due leggende

Grazie al podio conquistato al GP del 70° Anniversario, Lewis Hamilton ha raggiunto il tedesco al vertice della classifica dei piloti con più podi in Formula 1. Entrambi sono a quota 155 ma The Hammer ha raggiunto l’impressionante cifra con meno GP disputati (255 per il britannico, 308 per il tedesco). Inoltre l’attuale Campione del Mondo in carica ha conseguito i 155 podi con meno gare concluse. Il prossimo grande obiettivo del pilota della Mercedes sono i GP vinti in carriera. Michael Schumacher ne ha vinti 91, The Hammer insegue a -4. Più complicato superare il tedesco a livello di “giri veloci”. L’ex ferrarista è primo a quota 77 (“solo” 48 per il britannico). Poi c’è la questione titoli Mondiali. Schumi ne ha in bacheca sette, Lewis sei… Alain Prost non ha dubbi…

Hamilton oggi ha sei titoli e per me può arrivare a otto facilmente. Quest’anno non vedo proprio chi possa vincere il titolo a parte lui e forse Bottas. Però non credo che un pilota su una monoposto diversa dalla Mercedes possa conquistare il Mondiale nel 2020, e nemmeno l’anno prossimo

Lewis vuole essere il migliore…

Lewis Hamilton ha un sogno: essere ricordato come il migliore di tutti i tempi. Il suo impegno in pista è totale, non si accontenta mai. Vuole continuare a dominare il circus e andare oltre anche al mito Michael Schumacher… Non si fermerà fino a quando tutti i record del tedesco non saranno suoi… Un motivo in più per godersi The Hammer in ogni singolo Gran Premio. Lewis Hamilton è in missione…