Lewis Hamilton non ha nessuna intenzione di restare a guardare, da casa, anche il GP di Abu Dhabi, ultima tappa della stagione. The Hammer vuole riprendersi il suo posto in griglia, a discapito di George Russell…

Nemici, amici o solo fuoriclasse?

George Russell, nel GP del Sahkir, è salito sulla Mercedes di proprietà di Lewis Hamilton. Il giovane pilota della Williams ha stupito tutti. Solo un paio di grossolani errori del box Mercedes gli hanno tolto la gioia di vincere il GP. Che fosse talentuoso, lo sapevano tutti… Che potesse far bene alla stregua del sette volte Campione del Mondo Lewis Hamilton ha meravigliato tante persone. Ma ora che accadrà? Lewis Hamilton sta facendo di tutto per esserci ad Abu Dhabi. Se dovesse tornare in pista, George Russell tornerebbe alla Williams. E poi? Bella domanda… C’è chi sogna un duo Hamilton-Russell alla Mercedes già a partire dalla prossima stagione (con Valtteri Bottas licenziato). Altri pensano che George Russell prenderà il posto di Lewis Hamilton al termine dell’annata 2021. C’è anche chi crede che il giovane fenomeno britannico sarà alla guida della Red Bull, al fianco di Max Verstappen. Insomma, potrebbero diventare presto amici, nemici o rivali… Intanto The Hammer non ha nessuna intenzione di “prestargli” nuovamente la sua macchina…

Mi sono concentrato sul recupero e sul cercare di rimettermi in forma, in modo da poter tornare in auto e correre l’ultima gara ad Abu Dhabi

La difficile scelta di Toto..

Il futuro di George Russell (e di Lewis Hamilton) è legato alle decisioni che prenderà presto Todo Wolff. Il Team Principal della Mercedes, sul possibile approdo di George Russell al posto di Valtteri Bottas già a partire dal primo GP della prossima stagione, è stato chiaro: “Non la vedo come una possibilità realistica per il 2021. Ma posso capire che sarebbe una situazione interessante, anche per il team sebbene un po’ ‘selvaggia’ per tutti. Magari accadrà in futuro“. Il mistero si infittisce…