Fernando Alonso, dopo tre anni di assenza (dove si è divertito a guidare ovunque, vincendo gare prestigiose come a Le Mans), sta per tornare in Formula 1. Lui si sente cambiato ma il circus no. Infatti, è convinto che il dominio di Lewis Hamilton e della Mercedes proseguirà…

Sempre e solo Lewis Hamilton

Al momento, Lewis Hamilton non ha ancora rinnovato il suo contratto con la Mercedes. La trattativa sarebbe ben avviata ma la fumata bianca, almeno ufficialmente, non è ancora arrivata. Toto Wolff, Team principal delle Frecce d’Argento, ha fatto sapere che sarà tutto risolto prima dei test invernali di F1 (in Bahrain dal 12 al 14 marzo). Secondo Fernando Alonso, tutto è già stato chiarito e, il prossimo anno, la Mercedes di Lewis Hamilton vincerà nuovamente tutto… Il resto delle scuderie si giocheranno gli altri posti ma, per quanto riguarda il Mondiale, sia piloti che costruttori, non ci saranno novità…

Nel 2021 la Mercedes e Lewis Hamilton saranno ancora vincitori. La Red Bull è la favorita per il secondo posto, mentre ci sarà un duello importante per la terza posizione

E Fernando Alonso?

Sempre nell’intervista rilasciata a Nextgen-Auto.com, l’asturiano ha spiegato come si sente dopo tre anni di assenza dal circus della F1: “La F1 non è cambiata ma io sì. Ho analizzato la mia guida per correggere dei difetti. Le esperienze a Le Mans e nell’Indy mi hanno aiutato. Ho imparato tanto, ho avuto risvolti utili, senza perdere la mia velocità”. La sensazione è che per il due volte Campione del Mondo di Formula 1 (sempre con la Renault) sarà un anno di transizione in vista del 2022, l’anno in cui inizierà una nuova era per la Formula 1 e che, magari, vedrà la Marcedes meno dominante rispetto agli ultimi anni…